FRANCIA - Parigi

Valle della Loira con Soggiorno in Castello

  • Self Drive
  • 7 giorni / 6 notti
  • 4 e 5 stelle
  • Bed & Breakfast

Valle della Loira: nessun territorio è più denso di castelli immersi in una natura incontaminata di grande bellezza. Andiamo a visitare quest'incredibile terra dichiarata patrimonio mondiale dell'Umanità dall’UNESCO!
Questo itinerario, suggerito e quindi comoletamente modificabile a seconda delle proprie esigenze, permette un tuffo nel passato in completa libertà.
Potrete così trascorrere una vacanza con la certezza di ammirare la bellezza dei paesaggi, gustare le specialità gastronomiche, comprendere le tradizioni culturali visitando luoghi della Vecchia Europa, dove il passato ha lasciato un patrimonio storico indelebile, comunque confortati dai servizi e dalle comodità che le antiche dimore aristocratiche offrono ai loro ospiti.

La Quota NON INCLUDE il volo!
L'itinerario proposto con soggiorni nei più raffinati Castelli, può cambiare secondo le vostre esigenze.



Dettagli

PROGRAMMA SUGGERITO


1° Giorno: Italia - Parigi - Château d'Augerville
Ritiro dell’auto noleggiata e partenza in direzione della Loira e sosta a Vaux le Vicomte: nonostante non sia famoso come altri, è un maniero capace di incantare i visitatori con la sua eleganza. Sito 55 chilometri a sud est di Parigi, fiero e sontuoso, se ne sta impettito tra giardini e parchi meravigliosi e accoglie ogni giorno numerosissimi turisti, ma fa anche da scenario per set fotografici, filmati e cerimonie. Interamente ammobiliato, è composto di saloni di rappresentanza, stanze private, la sala da pranzo e la sala dei buffet e lanciando uno sguardo al di fuori delle grandi finestre, si vedono tutt’intorno all’edificio i magnifici giardini cosiddetti "alla francese".
Proseguimento del viaggio e sosta al Castello di Fontainebleu è di origine medievale ma ormai del tutto rimaneggiato e modificato nel corso dei secoli a partire dal XVI sec. per volere di Francesco I. Il regale palazzo è meno visitato di Versailles, ma ne costituisce un degno concorrente ed è famoso per la cinquecentesca scuola di pittura e per la Scuola di Barbizon che nell’Ottocento vide nascere una colonia di celebri artisti del paesaggio. E’ stato incluso tra i patrimoni dell’umanità dell’UNESCO anche grazie alla sua maestosità, alla cura dei giardini e dei laghetti, e alla bellezza delle bianche mura dagli stili architettonici variegati ed eleganti.
Arrivo e sistemazione allo Château d'Augerville un'oasi di pace che si trova nei pressi del Parco Regionale di Gâtinais. Il campo da golf di 18 buche dell'hotel è stato riconosciuto come uno dei dieci campi da golf della Francia più belli. Quest'affascinante maniero dispone di un ristorante gastronomico e di un ristorante informale. Durante le belle giornate, accomodatevi sulla terrazza da dove poter ammirare magnifiche viste. 

2° Giorno: Château d'Augerville -Orlèans - Chambord - Château de la Bourdaisière
Lungo il percorso suggeriamo una sosta a Orleans: nella principale piazza, costeggiata di edifici e locali eleganti, sempre brulicanti di gente, troneggia la statua simbolo della “pulzella d’Orléans”, la celebre Giovanna d’Arco, in onore della quale si trova poco lontano la Maison Jeanne d’Arc all’interno della quale è stato allestito un interessante museo interamente dedicato alla coraggiosa ragazza.
Sosta per la la visita del Castello di Chambord, il più grande ed imponente dei Castelli della Loira, è una delle architetture che meglio incarnano l’espressione artistica rinascimentale. Le dimensioni e in numeri che lo riguardano sono colossali: la facciata è lunga 128 metri, i locali sono 440, vi sono più di 80 scale, 365 camini e centinaia di capitelli scolpiti. Altrettanto stupefacente è l’elenco dei personaggi storici che hanno vissuto o sono semplicemente transitati dalla tenuta, tra gli architetti che misero le mani sul progetto, vi furono anche Leonardo da Vinci.
Pernottamento allo Château de la Bourdaisière, uno splendido castello del XV secolo dotato di camere e appartamenti spaziosi e raffinati.



3° e 4° Giorno: Château de la Bourdaisière - Château des Sept Tours
Proseguendo il viaggio verso Tours, oltre alla visita della storica città, è d’obbligo una tappa al Castello d'Amboise, una delle mete più visitate e primo edificio rinascimentale della Loira, che d'estate esplode in ampi giardini fioriti. Inoltre la cittadina possiede un secondo castello, quello di Clos-Lucé, un fiabesco maniero realizzato in pietra bianca e mattoni: l’edificio ospitò per un certo periodo il nostro Leonardo da Vinci, che durante il suo soggiorno  organizzò feste e spettacoli memorabili.
Si progegue con il castello di Chenonceau, eretto nei primi decenni del '500, uno degli edifici più prestigiosi della valle, noto per le sue meravigliose feste con importanti figure di donne che le frequentavano. Tra le cosiddette "Donne di Chenonceau" figurava anche Caterina de 'Medici. Bellissimi i giardini alla francese e il parco che circondano il castello, che all'interno ospita collezioni di mobili rinascimentali, una notevole la collezione di dipinti di maestri della pittura, vera pinacoteca degna dei più grandi musei ed un insieme notevole di arazzi delle Fiandre dei secoli XVI e XVII.
Arrivo allo Château des Sept Tours, magnifico esempio di architettura neogotica del secolo scorso, situato nel cuore della Touraine.


5° e 6° Giorno: Château des Sept Tours - Château d'Artigny
Si continua la scoperta degli interessanti e storici Castelli della Loira: Villandry vanta un magnifico castello di dimensioni importanti e dalle linee eleganti e regali. Il maniero è un esempio strepitoso di arte topiaria: è l’arte dei giardini, dei labirinti verdi, dei numerosi orti che, oltre ad offrire prodotti variegati, svolgono una funzione estetica dall’effetto delizioso. In particolare, ci sono un giardino di carciofi, uno di sedano, uno di insalata e altri di diverse verdure.
Lo Château de Langeais, imponente fortezza medievale del XV secolo dotata di torri, di bastioni, di un cammino di ronda e di un ponte levatoio, lo Château d’Azay-le-Rideau, vero e proprio capolavoro edificato nel XVI secolo su un’isola dell’Indre. Proseguendo per Angers da non perdere la visita allo Château de Chinon dove Giovanna D’Arco incontrò il suo Re Carlo VII.
Si alloggerà allo Château d'Artigny, ci si fermerà per due notti e si consiglia di visitare i dintorni.

7° Giorno: Château d'Artigny - Parigi
Partenza per la capitale francese e rilascio dell’auto all'arrivo. Fine dei servizi



Date e prezzi
Prezzo
dal 15/09/15 al 30/10/19
Quota per persona in camera doppia + Noleggio Auto categoria A tipo Renault Twingo o similare a partire da
€ 790
dal 15/09/15 al 30/10/19
Quota per persona in camera doppia + Noleggio Auto categoria B tipo Opel Corsa a/c o similare a partire da
€ 810
dal 15/09/15 al 30/10/19
Quota per persona in camera doppia + Noleggio Auto categoria C tipo Citroen C4 a/c o similare a partire da
€ 830
Incluso/Escluso

Le Quote si intendono per persona in camera doppia.
VOLO NON INCLUSO NELLE QUOTE
Riduzioni per bambini e tipologie di camere differenti su richiesta.

La Quota Comprende:
- auto a noleggio con ritiro e rilascio a Parigi per 7 giorni,
- assicurazione base per auto tasse comprese,
- 6 notti di soggiorno nei castelli indicati O SIMILARI con sistemazione in camera superior con prima colazione,

La Quota NON Comprende:
- Eventuale supplemento per periodi di alta stagione, fiere, eventi particolari.
- Trasporto da/per Parigi 
- Assicurazioni integrative per l'auto, secondo guidatore e navigatore satellitare
- Pasti, Bevande, mance ed extra in genere
- Quota d'iscrizione al viaggio 40.00 euro per persona
- Assicurazione medico bagaglio e annullamento (3% del totale, variabile a seconda del costo del viaggio)
- Tutto quanto non espressamente indicato ne "la quota comprende".

Appunti di Viaggio

CINQUE "CHOSES À FAIRE"

Non perdetevi  i giardini di Villandry, curati e fioriti, una vera delizia per l’occhio!

Concedetevi un po' di Loira a piedi : sentieri e passeggiate lungo fiumi, canali e boschi. 

Scoprite i siti trogloditici: la zona della Loira ne offre diversi e in qualche fattoria è possibile l'acquisto di eccezionali leccornie!

Visitate l'Abbazia di Fontevraud, un tempo l'impianto monastico più potente d'Europa, è oggi un centro culturale da non perdere! 

Fate un giro dedicato ai cosiddetti castelli "minori", alcuni ancora abitati e ricchi di aneddoti e curiosità.


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!